Imetec Eco Ceramic CFH1-100

Abbiamo provato il termoventilatore Imetec Eco Ceramic CFH1-100, un piccolo ventilatore in fascia di prezzo media, e quella che segue è la nostra recensione. Vi offriremo una panoramica delle caratteristiche tecniche del prodotto, del suo funzionamento e delle sue prestazioni. Se non aveste il tempo di leggere il nostro rapporto per intero, vi consigliamo di scendere direttamente a fondo pagina, al paragrafo Conclusioni: lì riassumeremo le informazioni basilari sull’Imetec Eco Ceramic CFH1-100.

77 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 74,21 €
77 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 74,21 €

Imetec Eco Ceramic CFH1-100

La confezione

Il packaging dell’Imetec Eco Ceramic CFH1-100, in linea con gli altri articoli della linea Eco, si presenta nero, con dettagli verdi e con il marchio Imetec stampigliato in bianco. Sul fronte campeggia la foto del ventilatore, mentre le facce laterali spiegano l’una il funzionamento della tecnologia Eco, l’altra le principali caratteristiche del prodotto: le tre diverse impostazioni di funzionamento, il filtro antipolvere, la silenziosità e il termostato ambientale. All’interno troviamo il ventilatore avvolto in una busta di plastica e alloggiato saldamente tra due vassoi di cartoncino sagomati. Completano la fornitura il libretto d’istruzioni e il certificato di garanzia.

Piccolo ma efficace

L’Imetec Eco Ceramic CFH1-100 ha dimensioni contenute (altezza 31 cm, larghezza 21 cm alla base, profondità 15 cm alla base) e un peso di 2 kg circa. Sul retro vediamo il filtro antipolvere a protezione della grata di ingresso dell’aria, mentre sul davanti vediamo il fitto radiatore protetto da una grata. In alto al centro troviamo la manopola per la selezione della modalità di funzionamento, a scelta tra:

  • Summer: eroga solo aria non riscaldata, a temperatura ambiente
  • Eco: modalità di funzionamento a risparmio energetico, a 1200 W anziché 2000
  • Rapid: per riscaldare subito, eroga aria calda in soli tre secondi

Sulla stessa manopola è montata la ghiera per l’impostazione della temperatura e della funzione antigelo, che ci lascia un po’ perplessi perché non ruota benissimo e risulta piuttosto dura. Il cavo di alimentazione è lungo 180 cm e termina in una presa Schuko (tedesca). Da ultimo, ricordiamo che si tratta di un termoventilatore portatile, per cui non è prevista la possibilità di appenderlo a muro.

In azione

Provato, l’Imetec Eco Ceramic CFH1-100 non delude le aspettative in quanto a prestazioni. Nonostante le piccole dimensioni, il calore erogato è costante e intenso, sia in modalità Rapid sia in modalità Eco. La modalità Summer dà sollievo nelle giornate calde, come un classico ventilatore basculante. Durante il funzionamento si accendono due led verdi sul davanti del ventilatore, mentre dobbiamo registrare come la rumorosità lasci purtroppo qualcosa a desiderare. Insoddisfacente la ghiera per la selezione della temperatura: è dura da girare e imprecisa, con il range di rotazione molto sfasato rispetto alla gradazione stampata. Inoltre, è necessario girarla fino a sentire un leggero scatto, altrimenti il ventilatore non si accende. È presente anche la funzione antigelo, che fa accendere il ventilatore in automatico quando la temperatura nell’ambiente scende sotto i 5 °C.

Conclusioni

Concludendo, possiamo dire che l’Imetec Eco Ceramic CFH1-100 sia un termoventilatore performante e leggero, che eroga anche aria non riscaldata. Scalda tanto fin da subito e fornisce un buon calore anche in modalità Eco. Peccato per il design della manopola del termostato, che risulta dura e imprecisa. Lo consigliamo a chi cerca un ventilatore portatile di dimensioni contenute ma comunque efficace.

77 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 74,21 €
77 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 74,21 €

Vantaggi

  • Leggero
  • Caldo subito
  • Modalità Eco
  • Modalità antigelo

Svantaggi

  • No montatura a parete
  • Ghiera di selezione dura
  • Presa Schuko (tedesca)

Scheda tecnica dell’Imetec Eco Ceramic CFH1-100

  • Potenza: 2000 W
  • Tensione: 220-240 V
  • Frequenza: 50 Hz
  • Modalità di funzionamento: 3
  • Termostato ambientale
  • Filtro antipolvere

Libretto d’istruzioni dell’Imetec Eco Ceramic CFH1-100

Qui potete leggere il libretto d’istruzioni dell’Imetec Eco Ceramic CFH1-100.

7 commenti su “Imetec Eco Ceramic CFH1-100

  1. ho comprato sabato scorso il vostro prodotto 200Ceramic diffusion presso la Iper di Seriate, Per riscaldare per esempio il bagno mi sembrava ideale ed…anche esteticamente gradevole.
    Stamani ho disimballato la confezione ed ho iniziato la lettura delle istruzioni.
    ……’ La spina di corrente deve essere inserita senza adattatori, prolunghe ecc…’
    Ho solo quella presa in bagno, sono in ‘mezzo’ alla campagna (Calcinate) e l’elettricista, oltre che al costo
    e’ esorbitante anche nel tempo di intervento. Ho reimballato il prodotto e domani 30 ottobre alle h 11.oo
    se non avro’ da Voi informazioni esaustive per aggirare l’ostatolo. riportero’ alla iper cio’ che ho comprato…… comunque il bagno l’ho fatto lo stesso..al freddo…..Grazie per la pazienza.

    1. Ciao Silvana,

      noi non siamo la Imetec, ma solamente un blog che offre consigli per l’acquisto, se il prodotto non ti ha soddisfatto fai benissimo a riportarlo indietro, noi possiamo solamente indicarti quelli che sono i migliori termoventilatori in base alle necessità personali.

      Ciao!

      Il Team di Termoventilatore.com

  2. Ho acquistato da pochi giorni la stufa Imetec e ho notato che con la funzione “rapid” dopo un po’ si spegne e non riparte subito.

    Non ho capito se è un problema oppure è una cosa normale.
    Il fatto è che dopo devo aspettare un bel po per poterla riaccendere.
    Come risolvo?

    1. Ciao Luca,

      ti consigliamo di contattare direttamente la Imetec o il negoziante che ti ha venduto il prodotto, che è senz’altro ancora coperto da garanzia.

      Ciao!

      Il Team di Termoventilatore.com

    2. Se mi posso permettere cerco di dare la risposta. Tutti i termiventilatori hanno all’interno un termostato di sicurezza che serve per evitare danni in caso di surriscaldamento. Può essere che il filtro in aspirazuone sia un po’ sporco i che la stufa sia stata addossata troppo al muro o a qualche altra cosa e facesse fatica ad aspirare aria dal retro. In questo caso, se arriva poca aria per raffreddare l’elemento ceramico che crea il calore il termostato di sicurezza interviene bloccando l’apparecchio. Il quale si riattiva solo dopo che il termostato si è raffreddato.

  3. Le spiegazioni sono utili, ma non ho capito se per avere la funzione antigelo bisogna girare la manopola verde fino a farla scattare e se fatta scattare poi al raggiungimento di una temperatura minore di 5 gradi si accende ed entra in funzione fino al raggiungimento dei 5 gradi e così via…. è così?

    1. Ciao Romano,

      purtroppo, per motivi burocratici, non possiamo rispondere a richieste di utilizzo o manutenzione. Ti consigliamo di contattare direttamente la De’Longhi, comunque sia altri utenti della chat possono intervenire in tuo aiuto.

      Ciao!

      Il Team di Termoventilatore.com